Lei, Dottoressa, è una persona che si sofferma, che fa la differenza.
Dalle sue esperienze trae sempre insegnamento, non solo, ma dà modo a chi  l’ascolta di crescere, potendo così sentirsi migliori riscoprendo la propria umiltà.

Leggendo appunto il suo articolo, mi è venuto in mente quando poche settimane fa, ho fatto visita ad una mia amica in ospedale nel reparto di psichiatria.
Anche anni addietro mi è capitato di andare a trovare qualche paziente nel reparto, e la sensazione di sconforto è stata la stessa.
Come sempre l’accoglienza degli operatori è gentilissima, come sempre il reparto è tenuto al meglio, malgrado la struttura sia molto vecchia.
Ma la pena per gli ammalati me la porto nel cuore. Nessuno si cura di loro, nessuno interviene per la loro solitudine, nessuno che li distoglie dalle loro fissazioni, nessuna distrazione dal loro mondo.
Come ha detto Lei ”è un atto dovuto” dare attenzione a chi soffre.
Anche a Novara  ho constatato  la stessa realtà; solitamente nelle camere di tutti gli ospedali siamo abituati a vedere persone gentili e  disponibili cioè i volontari.
La parola stessa lo dice: volontà di una persona sensibile che si mette a disposizione di chi ne ha bisogno, debole , vulnerabile che sia.
Un volontario, attraverso le direttive dei medici potrebbe aiutare moltissimo il malato mentale.
Le associazioni di volontariato sono poco presenti in psichiatria.  
Rafforzando queste figure, si farebbe un passo avanti oltre la psicoeducazione del malato.

lettera firmata

News Letter

Iscriviti alla nostra news letter e ricevi in presa diretta le nostre ultime novità


Ricevi HTML?

Grazie e Buona Vita

Login form

Felicità e Malvagità

Nemo malus felix
Nessun malvagio è felice

Giovenale


Intensità

Vivi come se dovessi morire domani.
Impara come se dovessi vivere per sempre.

Gandhi


La felicità

La felicità è dentro di noi
Siamo felici perchè amiamo,
non perchè siamo amati

Madre Teresa di Calcutta


La calma

Non si può vedere la propria immagine riflessa nelle acque di un torrente, ma solo in quelle calme. E solo chi è calmo dentro di se può dare la tranquillità a chi la cerca.

Anonimo


Libertà

La libertà non è una cosa che si possa dare; la libertà uno se la prende, e ciascuno è libero quanto vuole esserlo.

James Baldwin


Informativa sui Cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.