Se doveste dire come sentite il vostro corpo, la mente e l’anima, cosa rispondereste? Molti replicherebbero: “normale!”, “bene”, “al solito” e alla peggio “male”.


Se adesso vi chiedo di tradurre in parole come avvertite-sentite-percepite il vostro corpo, la vostra mente e il vostro stato d’animo. In genere cala il silenzio e cresce l’imbarazzo con un “Boh!!”.

Avvertire il proprio stato è il primo passo per capire di che cosa ho bisogno, in quel momento lì.

La maggior parte delle persone fa molta fatica a riconoscere e distinguere gli stati del proprio corpo dalle emozioni che prova. Per contro ha più familiarità con una percezione generica del proprio stato di salute. I motivi sono tanti; la confusione indotta dalla vita frenetica, poca educazione ai sentimenti, bisogno di aderire ai modelli sociali, svalutazione di sé.

Nella mia pratica lavorativa riscontro nelle persone una maggior familiarità con gli stati di tensione che con quelli del rilassamento. Spesso il rilassamento e la quiete, sono intesi come sinonimo di perdita di tempo, pertanto viene bandito come uno stato improduttivo. E in una società dedita al consumismo come la nostra è anche comprensibile.

 

Barbara Camilli

News Letter

Iscriviti alla nostra news letter e ricevi in presa diretta le nostre ultime novità


Ricevi HTML?

Grazie e Buona Vita

Login form

Legno buono

Il legno buono non cresce negli agi. Più il vento è forte più gli alberi sono forti.

Detto indiano
 


Due mondi

Quando due mondi si incontrano è un momento di festa ma se i due mondi si confondono diventa solo confusione e caos e la gioia finisce perché non si sa più chi si è. Apriti agli altri senza perdere mai la tua bellezza.

Dr.ssa Cristina Franchino


Cominciare a cambiare il mondo

Che cosa fantastica è che nessuno abbia bisogno di aspettare un solo momento prima di cominciare a migliorare il mondo.
Anne Frank


Felicità e Malvagità

Nemo malus felix
Nessun malvagio è felice

Giovenale


Vedere il mondo

"Vedere il mondo in un granello di sabbia, ed il cielo in un fiore di campo...tenere l'infinito nel palmo della mano e l'Eternità in un'ora!"

William Blake


Informativa sui Cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.