Ecco un elenco delle propretà medicinali delle piante

 

Analgesico: allevia e fa diminuire il dolore  

Antalgico: combatte il dolore a livello dell’organo dolente e a livello cerebrale

Antianemico: combatte l’anemia con l’apporto di vitamine e minerali (ferro) che aiutano il sangue a ricostituire i globuli rossi

Anticefalalgico: possiede proprietà sedative che alleviano i mali del capo

Antidiarroico: combatte la diarrea per mezzo di azioni astringenti, assorbenti e disinfettanti, sia sedative dell’intestino

Antielmintico: Vermifugo. Fa espellere i vermi dall’intestino. A tal proposito si utilizzano piante diverse a seconda del verme di cui si è affetti (ossiuri, tenia, ascaridi)

Antiemorragico: ferma l’emorragia favorendo sia la chiusura dei vasi capillari sia la coagulazione del sangue

Antiflogistico: riduce le infiammazioni opponendosi alle reazioni naturali dell’organismo

Antilitiasico: ostacola la formazione dei calcoli nelle vie biliari o urinarie, o contribuisce a dissolverli

Antinevralgico: combatte i dolori localizzati sul percorso dei nervi sensitivi. Vi sono antinevralgici specifici, come l’essenza di garofano che; applicata esternamente, allevia i dolori dentari

Antipiretico: combatte la febbre e ne previene gli effetti

Antiscorbutico: combatte lo scorbuto apportando vitamine, in particolare quella C

Antisettico: Battericida. Uccide i microbi o ne impedisce lo sviluppo, evitando il contagio. L’eucalipto e il pino sono antisettici delle vie respiratorie

Antispasmodico Spasmolitico: Rilassa certi muscoli doloranti agendo sull’influsso nervoso che comanda il ritmo della contrazione muscolare

Antisudorifero: diminuisce la secrezione del sudore

Antitosse: Bechico. Calma la tosse e le irritazioni della faringe

Antiulcera: migliora le condizioni delle ulcere del sistema digerente, sia   abbassando il tasso di acidità, sia proteggendo le mucose

Aperitivo: contiene principi amari che stimolano l’appetito e predispongono le operazioni digestive

Assorbente: come uso interno, assorbe liquidi e gas dall’apparato digerente, come uso esterno, essicca le piaghe

Astringente: restringe e contrae i tessuti, i capillari, gli orifizi e diminuisce le secrezioni delle mucose. Le piante astringenti sono spesso antiemorragiche e talvolta provocano stitichezza    

Balsamico: contiene balsami emollienti per le vie respiratorie

Cardiotonico: rinforza, rallenta e regolarizza i battiti del cuore

Carminativo: favorisce l’espulsione dei gas intestinali. Questo tipo di pianta sono anche aromatiche e stimolanti

Colagogo: contrae la vescichetta biliare; permette così il passaggio della bile dal canale coledoco all’intestino

Coleretico: stimola la secrezione della bile da parte del fegato, favorendo la digestione dei grassi

Cordiale: attiva la circolazione del sangue e stimola le funzioni digestive    

Depurativo: purifica il sangue aiutando l’eliminazione dei residui con un’azione diuretica, lassativa o sudorifera

Diaforetico: sostanza che favorisce la sudorazione e l’espulsione delle sostanze di rifiuto attraverso la pelle

Edema: rigonfiamento dei tessuti dovuto a un eccessivo acculo di liquidi

Emmenagogo: sostanza che provoca o regolarizza il flusso mestruale

Emostatico: sostanza che blocca il sanguinamento/l'emorragia

Espettorante: sostanza che rimuove l’eccesso di muco

Leucorrea: perdita vaginale biancastra o giallognola

Mucillagine: sostanza vegetale affine alla gomma capace di assorbire grandi quantità di liquido, rigonfiandosi e dando luogo a soluzioni vischiose

Nervino: sostanza che mitiga i problemi nervosi

Omeostasi: processo che permette all’organismo di mantenere il suo equilibrio naturale.

Stasi o ristagno: rallentamento o arresto considerevole della circolazione o del flusso di un liquido vitale

Stomachico: sostanza che promuove la secrezione gastrica favorendo il buon funzionamento dello stomaco

Sublimazione: processo consistente nel passaggio dallo stato solido a quello aeriforme

 
 

Barbara CAMILLI

News Letter

Iscriviti alla nostra news letter e ricevi in presa diretta le nostre ultime novità


Ricevi HTML?

Grazie e Buona Vita

Login form

Ridere

Chi sa ridere è padrone del mondo.

Giacomo Leopardi


Le cose che cambiano

Coloro che dicono che il mondo andrà sempre così come è andato finora…contribuiscono a far sì che l’oggetto della loro predizione si avveri
 
Immanuel Kant


Tradimento

Il tradimento vero è quello di seguire il mondo così com'è, ed impiegare la mente a giustificarlo.

Jean Guehenno


Sogna

Se puoi sognarlo, puoi farlo.

Walt Disney


Gioie, speranze, ricordi

La nostra felicità non dipende soltanto dalle gioie attuali ma anche dalle nostre speranze e dai nostri ricordi. Il presente si arricchisce del passato e del futuro.

Émilie du Châtelet


Informativa sui Cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.