E’ qui esposta la testimonianza del Dott. Martelli, medico specialista in psichiatria a Verona, sul trattamento della depressione associata a tecniche di rilassamento, colloqui a orientamento psicoterapico fino all’utilizzo della fitoterapia.

Nella sua pratica specialistica ha avuto modo di utilizzare l’Hypericum perforatum in varie forme di disagio psichico, in particolare:

  • nelle reazioni depressive brevi
  • depressioni post-partum (di grado lieve)
  • reazioni di disadattamento n.a.s.
  • disturbi dell’adattamento con umore depresso
  • reazioni da lutto complicate
  • disturbo disforico premestruale (sindrome premestruale della tarda faseluteinica)
  • disturbo affettivo stagionale (abbr. in DAS)


Per quanto riguarda i dosaggi la cura consente un estrema  “personalizzazione” della terapia. Alcuni soggetti rispondono a dosaggi di 1 cps/die (300mg), altri a terapie con 2 o 3 cps/die (pari a circa 600-900 mg).

La durata del trattamento è diversa da caso a caso, con una media di 4-6 settimane.

Nella fase di diminuzione e sospensione non si sono verificati sintom9i “di rimbalzo” o disturbi ricollegabili a dipendenza.

Da sottolineare che le strategie terapeutiche cui ho fatto riferimento si sono avvalse, oltre che dell’apporto dell’Hypericum, anche di un attento ascolto del soggetto attraverso un adeguato sostegno psicologico.

 

LO SCHEMA TERAEUTICO CON IPERICO (come antidepressivo):
Iperico estratto secco, capsule da 300 mg
(titolo di ipericina 0,30%)
2-3 capsule al g. per 4-6 settimane



Barbara Camilli

News Letter

Iscriviti alla nostra news letter e ricevi in presa diretta le nostre ultime novità


Ricevi HTML?

Grazie e Buona Vita

Login form

Ogni giorno

"Bisogna educarsi e addestrarsi a salutare con gioia ogni giorno, soprattutto alle straordinarie sorprese di questo giorno. Del suo irresistibile corso. Ogni giorno può fare di noi dei portatori di gioia"

R B Powell


La calma

Non si può vedere la propria immagine riflessa nelle acque di un torrente, ma solo in quelle calme. E solo chi è calmo dentro di se può dare la tranquillità a chi la cerca.

Anonimo


Lacrime nuove

Non sprecare lacrime nuove per vecchi dolori.

Euripide


Le cose che cambiano

Coloro che dicono che il mondo andrà sempre così come è andato finora…contribuiscono a far sì che l’oggetto della loro predizione si avveri
 
Immanuel Kant


Le verità

Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano sempre due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino.

Enzo Biagi


Informativa sui Cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.