Dissetarsi !!!

ECCO ALCUNE IDEE ESTIVE    

Nelle calde sere d'estate risulta dissetante bere succhi e frullati.
A questo proposito ecco alcuni nostri....trucchetti!!

Succo di carota
unite ½ bicchiere di succo di carote a ½ bicchiere di limonata, miscelatelo bene e servite in un bicchiere decorato secondo la vostra fantasia. Buonissimo così, esaltato, invece, in accompagnamento a crudità di verdura e a semi di zucca tostati

Bibite al latte

LATTE ALLE MANDORLE E SESAMO
40 gr di mandorle
40 gr di semi di sesamo
2 cucchiai di miele liquido
½ cucchiaino di scorza gratuggiato di limone
1 litro di latte intero

scottate le mandorle nell'acqua calda, lasciatele gonfiare e poi spellatele. Macinate mandorle e semi di sesamo, amalgamando il tutto con il miele e la buccia del limone e versate nel latte

Una squisitezza :-) !


Buttermilch alle erbe
2 3 rametti di ortica
1 rametto di prezzemolo
½ rametto di erba cipollina
1 litro di buttermilch
1 puntina di pepe bianco

Curiosità sul Buttermilch
Si tratta di un latticello dal sapore leggermente acidulo, leggermente denso, ottimo sottoforma di morbida bevanda. Il latticello altro non è che il residuo della burrificazione della panna, un siero più acido e meno ricco di lattosio rispetto al latte, con una notevole quantità di sali minerali basici (potassio e calcio, ad esempio), meno grassi e la capacità di rendere i dolci (ma anche il pane e le crepes) morbidi.
Esiste la possibilità di produrlo a casa, come? Basta inacidire il latte con succo di limone o preparare una miscela di metà latte e metà yogurt, oppure ottenerlo dalla panna, sbattendo ad oltranza fino a quando il burro si separa e vi resta un liquido.
 

Frullato alle noci di anacardio
100 GRAMMI DI ANACARDIO SGUSCIATE
150 GRAMMI DI NOCI SGUSCIATE
¾ DI LITRO D'ACQUA
¼ DI LITRO DI LATTE
1 CUCCHIAIO DI MIELE (se piace)

tritate le noci nel frullatore e aggiungete poi poco a poco l'acqua e il latte. Se piace addolcite con il miele

SPAZIALE :-)


INFUSI
Gli infusi e le tisane sono molto apprezzate da parte del nostro organismo per il loro effetto rinfrescante e vivificante oltre che per il gusto squisito. Eccone alcune per questa stagione, da bere fredde.

Infuso freddo alle bacche con cassis
Per questo infuso servono:
2 cucchiai di coccole di rasa canina secche
2 cucchiai di malva secca
¾ di litro di acqua
facoltativo 1 bicchierino di creme de cassis
½ limone

versare l'acqua bollente sulle coccole rosa e la malva, lasciare in infusione per 15 minuti. Dopodichè passate al setaccio e lasciate raffreddare, poi aggiungete il succo di limone e facoltativa il bicchierino di creme de cassis. Servite la tisana ben fresca.

Da provare :-) !


Infuso freddo di melissa
3 cucchiai di foglie di melissa secche
1 pezzettino di buccia di limone non trattato
¾ di litro di acqua
miele
1 rametto di melissa fresca
versare l'acqua bollente sulle foglie di melissa e sulla buccia di limone; lasciare in infusione per 10 minuti, quindi passare al setaccio. L'infuso così preparato può essere bevuto caldo o freddo, se piace addolcendolo con un po' di miele, carino da servire con foglie fresche di melissa.

Anche questa da provare :-) !

 
Infuso di cappuccina
Curiosità........La cappuccina è una pianta tipica dell'America centrale,in particolar modo del Perù, contiene ferro, fosforo, iodio, vitamine A, B e C. Se il nasturzio è raccolto in acque sicure o se ben coltivato è un buon integratore vitaminico da aggiungere alla dieta. E' una pianta perenne rampicante,con fusti sottili e di colore verde chiaro. Le foglie, di colore verde scuro, hanno il margine ondulato. I fiori sono, costituiti da cinque petali, sono a forma di cappuccio di colore giallo-arancione, da qui il nome. Il frutto è una bacca.
Ma vediamo un po' cosa serve per l'infuso:
¾ di litro di acqua
10 fiori freschi e 10 foglie fresche di cappuccina

portare l'acqua a ebollizione e versatela sulle foglie e i fiori di cappuccina. Coprite e lasciate in infusione 10 minuti, poi passate al setaccio e lasciate intiepidire.

Questo infuso grazie alle preziose proprietà antibiotiche in essa presenti, è un ottimo coadiuvante nelle affezioni da raffreddamento e durante l'influenza inoltre ha un potente effetto rinvigorente in quanto è una pianta ricca di vitamina C



 

Barbara Camilli