Intorno al terzo o quarto mese di gestazione possono comparire delle macchie marroni sul viso, più o meno piccole. Si chiama “cloasma” o “maschera gravidico” e si forma soprattutto nelle donne brune con carnagione scura. È un disturbo della pelle dovuto ad un aumento della pigmentazione. A essere colpiti sono la fronte, il labbro superiore, il naso, gli zigomi e il mento.

Perché si verifica?

Questo in estetismo avviene perché gli ormoni della gravidanza stimolano i melanociti (le cellule della cute che producono melanina, quella sostanza che colora la pelle) a lavorare di più aumentando così il pigmento nella sua quantità.

Si può ridurre il problema?

Per evitare o ridurre il problema non si può fare molto. È consigliato non esporsi molto al sole, proteggendo la pelle con specifiche creme solari. Il sole non essendo il diretto responsabile della produzione di queste macchie è comunque colui che ne stimola la produzione da parte dei melanociti. Questo disturbo estetico scompare dopo alcuni mesi dal parto.

 
22 gennaio 2007


Dottoressa CAMILLI Barbara