Con la sua imponente fioritura estiva in questo periodo è al massimo del suo splendore la Ginestra, un arbusto sempreverde che può raggiungere i 3 metri di altezza.
Questo fiore inizia ad esprimersi a Maggio ma solo in questo periodo è al massimo della sua magnificenza.
Noto fin dall'antichità, è stato particolarmente apprezzato all'epoca dei greci e dei romani, che lo coltivavano in abbondanza per attirare le api ricavando così un miele delicato.
Nel linguaggio dei fiori rappresenta la modestia e l'umiltà, è una pianta infatti che cresce anche su terreni molto aridi.
Fiore bellissimo e delicato, dalle forti e robuste radici; queste ultime infatti, da sempre, sono utilizzate per produrre il cordame per le navi;
infine è un valido aiuto nelle  situazioni di rimboschimento.

Ma veniamo ai fatti nel mondo........

e sì, proprio lì.....

la Ginestra trova collocazione in molte feste e cerimonie.

Ne cito una: la festa popolare Cinese sul monte Wutai dal 25 Luglio al 25 Agosto, uno dei quattro famosi monti buddisti.

Sempre coronati dalla presenza di questo fiore, a Barcellona si festeggia la Festa Major nel quartiere Gracia. In questa occasione le vie abbellite e decorate di fiori attirano migliaia di turisti, mentre i cittadini apparecchiano le tavole in strada e qui ogni sera viene premiata la più bella.
Una festa molto bella che trova il suo epilogo con lo spettacolo dei Correfoc, in cui persone travestite da demoni percorrono le vie chiuse al traffico sputando fuoco

 

Barbara Camilli