Ilaria e Barbara affrontano il discorso di cibo e psiche all'Istituto Bellini di Novara.
Quanto ciò che mangiamo impatta sulla nostra psiche, sul nostro umore, sulla capacità di concentrarci.

Essere consapevoli per scegliere senza alibi!
I ragazzi hanno partecipato con sentito interesse

Un Grazie ai professori referenti e al Dirigente Didattico

25 febbraio 2015

Nuovi laboratori creativi dal mondo di Nutriziopoli!!!!

 

Tutti Insieme in Pentola

Laboratori di Cucina
Sabato 7 Marzo dalle 09:00 alle 12:00
Sabato 14 Marzo dalle 09:00 alle 12:00

Salone 20F Villaggio Emmaus - Novara

Parleremo delle tradizioni delle cucine dei diversi Paesi...
e poi insieme realizzeremo i piatti tipici.


Vi Aspettiamo!!!

L’educazione alimentare si configura come un importante tassello dell’educazione alla salute.

È infatti fondamentale acquisire corrette abitudini alimentari fin dalla prima infanzia, in quanto un positivo approccio con il cibo getta le basi per un futuro stile di vita armonioso.

L'itinerario metodologico si propone quindi di accompagnare i bambini in un percorso gioioso e stimolante di scoperta del cibo, delle abitudini alimentari e dell’importanza di una dieta sana ed equilibrata.
Prevede un approccio all'educazione alimentare  non prettamente nutrizionale, soprattutto nella prima parte del progetto, ma piuttosto d’impianto esperenziale – sensoriale (scoperta dei cibi  attraverso i sensi, il gusto in particolare)

Questa mattina alla Scuola Pier Lombardo di Novara Associazione Psicologia Utile è stata invitata dal Nucleo di Didattica Ambientale nella persona di Luciano Leone a tenere una conferenza con  i bambini su NUTRIZIOPOLI.

Nutriziopoli a Romentino, grazie alla Gentilissima Rossella Priore Assessore

Una serata ricca di spunti e riflessioni condivise insieme agli uditori!!

E intanto Nutriziopoli con le sue storie tra cui Broccolollo spopola tra i bambini che si divertono ad assaggiare un alimento spesso messo ai margini della tavola.

 

 

clicca qui per leggere l'articolo

 

gruppo operativo di Associazione Psicologia UtileDomenica nella cornice del Castello di Galliate si è tenuto Nutriziopoli.
Grazie a Tu sei mio figlio Onlus, Psicologia Utile ha avuto la possibilità di realizzare la Manifestazione patrocinata anche dal Progetto Scuole EXPO' 2015 in un ambiente ispirante il Ben Essere.

Tra il laboratorio delle pitture profumose, il Supermercato, le Mani in Pasta e il gioco a premi sul Domandone i bambini si sono divertiti tantissimo.

Era tutto un correre a lavarsi le mani per continuare.


Non c'erano tantisimi stand, infatti Nutriziopoli non è una fiera ma un insieme di persone accumunate dall'intento di passare messaggi chiari, semplici e di immediata applicabilità.

Ecco un elenco delle attività di NUTRIZIOPOLI programmate in preparazione ad EXPO 2015 ... ma non solo

 

Istituto Comprensivo “Cronilde Musso” - Via Andante 14 – Trecate (NO)
Le etichette cosa ci raccontano

Istituto Margherita Hack - Baluardo Partigiani 4 – Novara
interesse per Corsi Istituto Storico
    L'alimentazione tipo a inizio 900
    Il fascismo e l'autarchia alimentare
    Il tema della fame nei diari dei sopravvissuti alla guerra
    La multi etnicità della cucina nella società contemporanea
    Quando ricchi e poveri mangiavano in modo diverso: viaggio alla ricerca delle caratteristiche di preparazione e presentazione della “cucina delle feste” del secolo scorso
    Esiti dell'alimentazione del Ventennio sulla crescita della popolazione

L’Associazione Psicologia Utile ha partecipato all’evento “Riso e Rane” di San Nazzaro Sesia (19/21 settembre) con una conferenza tenuta dalla dottoressa Barbara Camilli e laboratori all’aperto che si sono svolti nella giornata di domenica.
Nel suo intervento, Barbara Camilli ha messo in luce gli elementi fondamentali attorno ai quali ruota il progetto Nutriziopoli: attività fisica giornaliera, limitazione dell’uso di alcool e fumo e adeguata alimentazione sono le traiettorie essenziali per uno stile di vita sano.

La conferenza ha rivolto l’attenzione al danno provocato da uno stile di vita eccessivamente sedentario: una sana alimentazione deve sempre interagire e congiungersi ad una moderata ma costante attività fisica. La salute coinvolge corpo, anima e mente: la dottoressa Camilli ha mostrato che le persone in sovrappeso o obese possono andare incontro non solo a problemi “fisici” (come, ad esempio, le cardiopatie) ma anche a disagi di carattere psicologico-esistenziale (ad esempio, una maggiore tendenza alla depressione).

Venerdì 12 settembre si è tenuta, presso l’Istituto Tecnico Agrario “Bonfantini”, la presentazione dei corsi del progetto Nutriziopoli (riconosciuto come “progetto scuola EXPO 2015”), curato dall’Associazione Psicologia Utile in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e patrocinato dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, con la Professoressa Colla che ha dato il saluto all'apertura dei lavori del pomeriggio. I percorsi, presentati e proposti ai docenti di tutte le scuole, prevedono l’intervento di specialisti di diversi settori per affrontare il tema dell’alimentazione e del benessere integrando l’approccio, storico, psicologico e biologico, nella consapevolezza che l’organismo è un tutto interconnesso, un’interazione tra corpo, anima e mente; i temi dell’alimentazione e del benessere non solo rendono possibile, ma richiedono una trattazione interdisciplinare e una collaborazione tra le scienze umane e le scienze fisico-naturali. 

Domenica 19 Gennaio 2014 la Manifestazione Naturalmente Mamma e Papà è stato un successo di partecipanti e di assensi.

Durante tutto il pomeriggio i numerosi e variegati laboratori hanno intrattenuto i bambini e gli adulti in attività di ogni genere

Ricordiamo che il Tema era NUTRIZIOPOLI un progetto di Associazione Psicologia Uile che da anni si occupa di promuovere la cultura del Ben Essere sotto vari aspetti, dall'attenzione al corpo (con l'alimentazione, l'idratazione, la respirazione e il movimento adeguato) al nutrimento della mente (coltivando ed accogliendo informazioni) al nutrimento dell'anima (educandosi nell'ascolto e gestione delle emozioni).