Per quanto riguarda il sentimento della paura è bene prima chiarirci sul significato etimologico e psicologico di questa emozione che in sé, è adattiva e positiva.
La paura è un emozione primaria presente sin dalla nascita. Essa è l’emozione che “ci salva la vita”, perché se attivata a fronte di situazioni percepite come minacciose, oppure potenzialmente difficili, induce la persona a frenarsi per tempo.

Quando le tensioni in famiglia rendono difficile la comunicazione
La famiglia è subissata da una marea di richieste e aspettative per le quali non solo è indotta a rispondere ma viene anche giudicata se non lo fa. Ne sono un esempio le vaste campagne pubblicitarie che esortano i genitori ad essere sempre efficienti, di buon umore e “belli”.

Oggi il tempo sembra scorrere molto più rapidamente di un tempo quasi come se le lancette dell’orologio corressero più veloci! Siamo sempre in perenne ritardo! In molti sono soliti pensarla così! In realtà il tempo scorre come sempre.
Ci sono i secondi che cedono il passo ai minuti, che cedono il passo alle ore, e via di seguito giorno dopo giorno, settimana dopo settimana.

elemento di stabilità psichica
I repentini cambiamenti socio-culturali a cui siamo andati incontro hanno caratterizzato la vita dell’uomo da sempre. Con il Novecento le numerose scoperte scientifiche, tecnologiche e mediche hanno permesso di migliorare la qualità della vita sotto ogni punto di vista.

Molte volte all’interno della famiglia si instaura un clima di competizione tra fratelli. Perché questo avviene? In molte situazioni familiari queste dinamiche mascherano un bisogno: quello di spartirsi l’amore dei genitori.

Essere preso in braccio e contenuto tra le braccio della madre o del padre, è per il bambino fonte di enorme rassicurazione perché vive l’esperienza della protezione e dell’accudimento. Bisogna tener presente che il bambino passa da una condizione di contenimento fisico, sperimentato precedentemente durante la gravidanza, ad uno, che definirei psichico e fisico nello stesso tempo dopo il parto.

L’importanza assunta dal genitore omologo (dello stesso sesso) nel processo di socializzazione dei figli
Oggi più che mai il ruolo del genitore è sottoposto a tutta una serie di pressioni, provenienti non solo dal lavoro, dalla famiglia di origine, dal contesto sociale di riferimento, ma anche dai media, film, telefilm soap opere, che danno indicazioni su come muoversi nel mondo della genitorialità.

gli strumenti a disposizione dei genitori per fare in modo che questo sentimento non si sviluppi in forme di grave malessere

Per quel che concerne il temine aggressività, questi ha la stessa origine etimologica della parola “gradino” e “ingresso”. Quindi sono entrambe legate al concetto di movimento.